Navigation

L'uragano Ida fa ancora paura in Louisiana

Contenuto esterno

Una persona è morta e un milione sono senza corrente mentre l'uragano è stato declassato ma continua a spazzare lo Stato. L’allerta per l'impatto dell’uragano Ida in Louisiana resta molto elevata. L'uragano, che si è indebolito ed è stato declassato, ha comunque avuto un forte impatto sulla costa dove è attesa a ore l'onda di piena che metterà alla prova il sistema di dighe costruito dopo la devastazione di Katrina nel 2005.

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2021 - 13:20
tvsvizzera.it/fra

Ida ha causato notevoli danni e la morte di almeno una persona (a causa della caduta di un albero) nello Stato meridionale degli USA, più precisamente a Prairieville Parish, una città a sud-est di Baton Rouge, la capitale della Louisiana. Inoltre, più di un milione di persone erano senza corrente elettrica nella zona di New Orleans e nel vicino Mississippi.

Particolarmente colpite sono state le aree a bassa quota a sud-ovest della città di New Orleans, la maggior parte delle quali era stata precedentemente evacuata. I primi rapporti di gravi danni sono arrivati anche dalla piccola città di Houma, più a nord, con circa 30.000 abitanti, che si trovava direttamente sul percorso della tempesta.

Un "uragano estremamente pericoloso" di livello quattro, l’aveva definito, domenica, il National Hurricane Centre di Miami (NHC) che aveva messo in guardia per le forti precipitazioni, le raffiche di vento molto intense e pericolose. Ida è poi stata declassata a tempesta di livello 2 (con il passare delle ore a livello 1) che però si muove ancora velocemente con venti che superano i 170 km/h.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.