Navigation

L'Austria chiude quasi tutto

Desolatamente vuoto e chiuso il mercatino di Natale di Vienna, situato vicino al municipio della capitale austriaca. Keystone / Christian Bruna

L'Austria da mezzanotte è in lockdown. Il Paese si ferma per la quarta volta dall'inizio della pandemia. Il 12 dicembre la vita sociale riprenderà per i vaccinati e guariti, mentre i non vaccinati dovranno restare a casa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2021 - 21:17
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Come già avvenuto lo scorso inverno i residenti potranno comunque sciare, perché lo sci è ritenuto un'attività motoria, ma ovviamente solo se vaccinati e guariti e con mascherina Ffp2 sugli impianti di risalita.

Restano aperte anche le scuole, ma i genitori potranno tenere i figli a casa se lo desiderano.

Anche domenica migliaia di no vax sono scesi in strada in varie città del Paese per manifestare contro i provvedimenti del governo, ma soprattutto contro l'obbligo vaccinale che scatta a febbraio.

Contenuto esterno

Germania, le misure attuali non bastano

Angela Merkel ha affermato che le misure anti-Covid attuali in Germania "non sono sufficienti" per fronteggiare la gravità della pandemia. È quello che la cancelliera ha affermato parlando al direttivo della Cdu, secondo una fonte citata dall'agenzia di stampa Dpa, che ha partecipato alla riunione.

"Abbiamo una situazione che sovrasterà tutto quello che abbiamo avuto finora", ha aggiunto. Per la cancelliera, neanche la regolamentazione che esclude dalla partecipazione della vita pubblica i non vaccinati sarà sufficiente.

Contenuto esterno


 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.