Navigation

Jules Bianchi non ce l'ha fatta

Il pilota 25enne vittima di un incidente sulla pista di Suzuka nell'ottobre del 2014 è deceduto: troppo gravi le ferite alla testa

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2015 - 20:38

Lutto nella Formula Uno. Il pilota 25enne Jules Bianchì è morto la venerdì notte dopo aver lottato per nove mesi per restare in vita.

Troppo gravi le ferite riportate alla testa a ottobre, a Suzuka, in un terribile incidente al volante della sua Marussia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.