Navigation

Immigrati, scontri a Roma e in Veneto

Nella periferia di Roma decine di residenti si sono opposti all'arrivo dei migranti ospiti di una scuola. In Veneto sgomberata una palazzina.

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2015 - 14:33

Sembra essere tornata la calma a Casale San Nicola, periferia nord di Roma, dove venerdì decine di residenti si sono opposti all'arrivo di 19 migranti ospitati in una ex scuola.

Alle proteste, degenerate in scontri, hanno partecipato anche i movimenti politici e attivisti di destra.

Sgomberati invece cento profughi nel Veneto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.