Navigation

Francia: attesa un'avanzata del FN

Elezioni dipartimentali in Francia, per i socialisti sarà una batosta

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 marzo 2015 - 15:13

Le elezioni dipartimentali in programma oggi, domenica, in Francia dovrebbero sancire una nuova avanzata del Front National di Marine Le Pen, che i sondaggi danno appaiato al primo turno all'alleanza di centro-destra UMP-UDI, con circa il 28-29% delle preferenze.

La consultazione si svolge nel disinteresse generale (meno della metà degli aventi diritto si recherà alle urne) e le prerogative dei futuri eletti sono ancora indeterminate (la riforma di legge è all'esame parlamentare). Ciononostante, si preannuncia una batosta non indolore per i socialisti, fermi al 19% nelle intenzioni di voto.

In 2'054 cantoni, gli elettori sono chiamati a scegliere fra 18'194 candidati, in realtà 9'097 binomi uomo-donna (un tentativo di promuovere la parità fra i sessi) secondo un sistema maggioritario a due turni. Laddove nessuno abbia ottenuto al primo tentativo il 50% dei suffragi, si svolgerà un ballottaggio fra una settimana.

pon/ATS/AFP/Reuters

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.