Focolaio a Wuhan in Cina Seconda vittima del virus misterioso

Una seconda persona è morta in Cina a causa del misterioso virus legato alla Sindrome acuta respiratoria grave (Sars) che ha colpito decine di persone ed è apparso anche in altri due paesi asiatici.

Conferenza stampa a Hong Kong al Dipartimento della salute sulla situazione a Wuhan riguardante il virus misterioso

Conferenza stampa al Dipartimento della salute di Hong Kong, sulla situazione a Wuhan riguardante il virus misterioso.

Copyright 2018 The Associated Press. All Rights Reserved

Le autorità locali hanno riferito che un uomo di 69 anni è morto mercoledì a Wuhan (11 milioni di abitanti), città della Cina centrale ritenuta l'epicentro di un focolaio di un coronavirus della stessa famiglia del microrganismo patogeno della Sars.

L'epidemia sta provocando allarme a causa del collegamento con la Sars, che tra il 2002 e il 2003 ha ucciso 349 persone nella Cina continentale e altre 299 a Hong Kong.

Almeno 41 persone sono state colpite da polmonite legata al nuovo virus in Cina, spingendo le autorità di Hong Kong a rafforzare le misure di rilevamento, compresi i punti di controllo della temperatura corporea per i viaggiatori in arrivo.

La commissione sanitaria di Wuhan ha dichiarato che 12 persone sono state ricoverate e dimesse dall'ospedale, mentre altre cinque sono in gravi condizioni. L'uomo che è morto si era ammalato il 31 dicembre e le sue condizioni erano peggiorate il 4 gennaio, con tubercolosi polmonare e danneggiamento delle funzioni di diversi organi.

Thailandia e Giappone

Altri tre casi sono stati rilevati, due in Thailandia e uno in Giappone. I responsabili sanitari di entrambi i paesi hanno affermato che i pazienti avevano visitato Wuhan prima del loro ricovero. Le autorità della città cinese hanno affermato che il centro dell'epidemia è stato un mercato del pesce, chiuso il primo gennaio. 

Nessuna trasmissione da uomo a uomo del virus dietro l'epidemia di Wuhan è stata finora confermata, ma la commissione sanitaria ha affermato che la possibilità "non può essere esclusa".



Parole chiave