Navigation

In Romania favorito l'uscente Klaus Iohannis

In Romania si sono aperti domenica i seggi per le elezioni presidenziali, che vedono largamente favorito il capo di stato uscente Klaus Iohannis.

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2019 - 13:23
tvsvizzera.it/fra con RSI
Keystone / Robert Ghement

I sondaggi gli attribuiscono tra il 40% e il 45% delle preferenze, al di sotto comunque della soglia del 50% necessaria a vincere subito al primo turno.

Se nessuno dei 14 candidati in lizza, come è prevedibile, raggiungerà domenica tale quota, i due che avranno ottenuto più voti andranno al ballottaggio del 24 novembre, nel quale Iohannis dovrebbe affermarsi agevolmente e ottenere un secondo mandato di cinque anni.

Sono due o tre i candidati in grado di arrivare oggi al secondo posto e di sfidare poi il conservatore Iohannis al secondo turno - la ex premier socialdemocratica (Psd) Viorica Dancila, il cui governo è stato sfiduciato dal parlamento il mese scorso, il rappresentante dell'Alleanza di centro-destra (Usr-Plus) Dan Barna, e il candidato di Alde-Pro Romania Mircea Diaconu.

Da pochi giorni si è insediato a Bucarest un nuovo governo guidato dal liberale Ludovic Orban. I quasi 19 milioni di elettori potranno votare fino alle 21 (20 svizzere), con gli exit poll attesi subito dopo la chiusura dei seggi. 

Ecco il servizio del Tg.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.