Navigation

Elezioni politiche anticipate in Serbia

Una lotta tra il conservatore Aleksandar Vucic e il leader di estrema destra antieuropeista e filorusso Vojislav Seselj

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2016 - 15:15

Il partito conservatore del premier Aleksandar Vucic è dato per favorito, ma si teme anche qui un forte balzo in avanti dell'estrema destra antieuropeista e filorussa guidata dall'ultranazionalista serbo Vojislav Seselj, recentemente assolto dal tribunale penale dell'Aja dalle accuse di crimini di guerra in Croazia e Bosnia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.