Brexit Gibilterra resta, almeno per ora, nello spazio Schengen

Frontiera Gibilterra

Lo scopo dei negoziati era evitare il ritorno di controlli doganali per le migliaia di persone che quotidianamente attraversano questa frontiera.

Keystone / A.carrasco Ragel

A qualche ora appena dalla fine del periodo di transizione della Brexit, Spagna e Regno Unito hanno concluso un accordo preliminare che permetterà alla frontiera terrestre di Gibilterra, territorio britannico, di restare aperta.

Nell'ambito dell'accordo, Gibilterra resterà parte integrante degli accordi europei, come lo spazio Schengen, ha precisato la ministra degli affari esteri spagnola, Arancha Gonzalez Laya-

Quest'accordo è provvisorio. Le due parti si sono date sei mesi di tempo per regolare la questione in modo permanente.

Lo statuto di Gibilterra non figura nell'accordo raggiunto in extremis alla Vigilia di Natale tra UE e Regno Unito per regolamentare le future relazioni, specialmente quelle commerciali.

Se Madrid e Londra non avessero trovato un'intesa, l'uscita definitiva del Regno Unito dall'Unione europea avrebbe avuto come conseguenza l'introduzione di controlli doganali per decine di migliaia di spagnoli e abitanti di Gibilterra che quotidianamente oltrepassano la frontiera.


tvsvizzera.it/Zz/reuters con RSI (TG del 31.12.2020)

Desiderate ricevere ogni settimana una selezione di nostri articoli? Abbonatevi alla newsletter gratuita.

Parole chiave