Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Trivelle, non c'è il quorum

(tvsvizzera)

Un italiano su tre alle urne: fallito il referendum sulle concessioni per lo sfruttamento dei giacimenti marini

Meno di un italiano su tre ha votato il cosiddetto referendum sulle trivellazioni, rendendo nulla la consultazione che chiedeva il 50%+1 degli iscritti per essere valida. Sono questi i primi dati, raccolti in 1'133 comuni su 8'000, resi noti dal ministero dell'Interno.

In pratica i cittadini erano chiamati a decidere se disdire il rinnovo delle concessioni per quei giacimenti marini già in attività entro 12 miglia dalla costa, malgrado la presenza di gas o petrolio. Dato che il referendum è fallito, la norma attuale rimane in vigore. In altre parole l'estrazione andrà avanti fino a quando i giacimenti saranno esauriti.

Ha votato un italiano su tre

Ha votato un italiano su tre

(©Keystone)

Per la cronaca i Sì avrebbero vinto con oltre l'80% dei voti. Il primo commento di Matteo Renzi è stato: "Ha vinto chi lavora sulle piattaforme". E ancora: "L'Italia ha parlato: questo referendum è stato respinto. È un risultato netto, chiaro, superiore alle aspettative di tutti gli opinionisti".

ab/Ansa

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

×