Navigation

Paolo Portoghesi, esperto di Borromini, è ora suo "compaesano"

Il comune di Bissone, paese ticinese che ha dato i natali a Francesco Borromini, ha conferito venerdì la cittadinanza onoraria a Paolo Portoghesi, uno dei massimi esperti del grande architetto del XVII secolo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2019 - 20:12
tvsvizzera.it/Zz con RSI (Quotidiano del 19.01.2019)
Contenuto esterno


"Per la lunga fedeltà e la straordinaria, ineguagliabile passione profuse nello studio fecondo dell’opera di Francesco Borromini, nostro illustre concittadino e protagonista della Roma barocca". 

Così il comune di Bissone, nel cantone Ticino, ha illustrato le ragioni per le quali ha deciso di consegnare la cittadinanza onoraria a Paolo Portoghesi. 

La cerimonia si è tenuta a Roma, proprio sotto la lanterna a spirale di Sant'Ivo della Sapienza disegnata dal grande architetto. 

Nell'articolo qui sotto, possiamo sentire come Paolo Portoghesi descrive la rivoluzionaria architettura di colui che, oggi, è suo compaesano.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.