Navigation

Vietato fumare anche all'aperto

Un'iniziativa parlamentare in Ticino vorrebbe imporre il divieto in tutti gli spazi pubblici che si trovano all’aperto, bar e ristoranti ma anche parchi giochi, stadi di calcio e piste di ghiaccio

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 giugno 2016 - 19:48

L'estate 2016 potrebbe essere l'ultima durante la quale si potrà fumare sulle terrazze di bar e ristoranti. Un comitato interpartitico ha infatti lanciato un'iniziativa parlamentare generica che mira a introdurre il divieto di fumo anche su parte degli spazi all'aperto degli esercizi pubblici.

Tra le soluzioni proposte figura anche quella di separare fisicamente l'area tra zona fumatori e zona non fumatori pure all'esterno.

L'iniziativa mira a tutelare la popolazione dal fumo passivo in tutti gli spazi pubblici che si trovano all'aperto: oltre a bar e ristoranti, quindi, anche parchi giochi, stadi di calcio e piste di ghiaccio, per citarne alcuni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.