Navigation

Crociata contro il fumo

In Italia le misure contro i fumatori si fanno ancora più dure. Scatta anche il divieto di accendersi una sigaretta in auto in presenza di donne incinte o minori

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 febbraio 2016 - 20:33

L'Italia fu uno dei primi paesi europei a introdurre una legge per la proibizione del fumo nei luoghi chiusi, come ristoranti, bar o luoghi di lavoro. Era il 2005. Da oggi al entrano in vigore nuove misure, che rendono la vita dei fumatori ancora più dura.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?