Navigation

Padroncini e distaccati, clima sempre teso

In Ticino, nel 2014, le giornate lavorate sono diminuite del 9%, ma verificare in modo certo e completo che non ci siano infrazioni resta molto difficile

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 aprile 2015 - 21:58

Su padroncini e distaccati, la situazione resta tesa: a dirlo, nell'annuale conferenza di bilancio, è l'Associazione interprofessionale di controllo. Nel 2014, le giornate lavorate sono diminuite del 9%, ma le preoccupazioni per il futuro, non mancano.

Il Ticino, con 6170, è il secondo cantone per numero di notifiche dopo Zurigo. L'Aic è riuscita a controllarne il 30% circa, oltre 2'200, ciò che ha portato ad accertare 726 infrazioni. Ma al di là dei numeri, è il quadro politico, legislativo e del lavoro reale a preoccupare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.