Navigation

"Moderatamente soddisfatto"

Il governo ticinese così si è espresso sull'intesa fiscale tra Svizzera e Italia dopo una lunga riunione

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2015 - 19:27

"Moderatamente soddisfatto", così si definisce per la prima volta il Consiglio di Stato ticinese sull'intesa fiscale tra Svizzera e Italia. Una posizione espressa dopo una lunga riunione e sintentizzata in un comunicato di due pagine e mezzo. Ma la soddisfazione è mitigata dalle preoccupazioni per quella che è stata definita una clausola "ghigliottina": l'eventuale applicazione dell'iniziativa UDC votata lo scorso 9 febbraio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.