Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Un accordo fiscale che non piace a tutti

Alcuni membri del governo ticinese hanno pubblicamente espresso il loro disappunto per l'intesa italo-svizzera sulle questioni fiscali

Fa discutere a livello politico ticinese l'accordo tra Svizzera e Italia, presentato la scorsa settimana. Ora scendono in campo anche alcuni membri del governo. A far discutere non è solo l'imposizione fiscale dei frontalieri, che viene giudicata poco vantaggioso per il Ticino, ma anche una clausola che riguarda i contingenti dei lavoratori stranieri compresi i frontalieri.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×