Navigation

Parte la Buona Scuola

Tra ieri e oggi in Italia si sono riaperte le scuole e con esse la riforma voluta da Matteo Renzi

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2015 - 20:39

Tra ieri e oggi, in Italia si sono riaperte le scuole. Primo giorno sui banchi, quindi, ma anche primo giorno per le riforme chiamate della "Buona Scuola", varate in luglio dal governo Renzi.

Così, alla fine, la Buona Scuola si è aperta in tutta Italia. Tra poche proteste formali, ma molti malcontenti contro cui lo stesso premier ha giocato d'anticipo su Facebook, scrivendo che sì, il tempo sarà anche galantuomo, ma intanto già il 97% dei docenti precari in lista - in questa fase della riforma - ha accettato cattedra e posto fisso. Assunzioni straordinarie che per i sindacati però sono più che altro slogan di facciata

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.