Navigation

Ondata di furti in Malcantone, le istruzioni della polizia

Le raccomandazioni alla popolazione nella regione periferica dove nelle ultime settimane ci sono stati oltre venti colpi

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 luglio 2016 - 21:28

Una ventina di abitazioni sono state prese di mira da ladri in queste ultime settimane nell'Alto Malcantone e una certa preoccupazione sta serpeggiando nella regione periferica di confine e la polizia cantonale ha incontrato la popolazione per un incontro informativo sui comportamenti da tenere in caso di visite indesiderate.

Le raccomandazioni sono sempre le stesse: prestare attenzione a persone e movimenti sospetti, avvertire la polizia e astenersi da qualsiasi tentativo di autodifesa che rischierebbe di peggiorare la situazione.

Ad Astano la popolazione si è già attivata per costituire un gruppo di volontari per il controllo del territorio e altre località intendono seguire l'esempio. Intanto le forze dell'ordine sono alla ricerca di due malviventi avvistati alcune sere fa dopo un tentativo di furto andato a vuoto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.