Navigation

Monte Bianco ostaggio delle frane

Ma troppi ignorano il pericolo e cercano di raggiungere la cima

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2015 - 20:48

Il caldo delle ultime settimane ha provocato numerosi disagi, e fra le conseguenze anche l'inaccessibilità per via normale al Monte Bianco passando dal Gouter. Il rischio di frane infatti è troppo elevato e il rifugio è stato chiuso. Eppure nonostante il pericolo c'è sempre qualcuno che si avventura verso la cima.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.