Lutto nelle musica italiana Morto Albertelli, paroliere della nostra infanzia

Luigi Albertellimin una foto in bianco e nero
Luigi Albertelli (facebook)

Luigi Albertelli si è spento all'età di 86 anni. È stato il paroliere di moltissimi successi televisivi e discografici. Sue le indimenticabili sigle degli anime giapponesi che invasero la televisione italiana negli Anni Settanta e Ottanta come Capitan Harlock e UFO Robot Goldrake.

Luigi Albertelli è stato anche autore di canzoni italiane di grande successo come "Zingara" e "Piccola e fragile". Ma la sua fama è iniziata nel 1978 quando scrisse il famoso testo di Goldrake, musicato da Vince Tempera.

Il 45 giri della sigla si impose subito come Disco d’oro, con oltre un milione di copie vendute. Oltre a Ufo Robot, Albertelli è autore anche di altri brani dedicati alla televisione dei ragazzi: ricordiamo le sigle di "Remi" e "Furia cavallo del west".

Per la musica leggere italiana, Albertelli resterà famoso per canzoni quali "Piccola e fragile", cantata da Drupi, "Zingara", canzone simbolo di Iva Zanicchi,  "Ricominciamo" di Adriano Pappalardo, "La notte dei pensieri" di Michele Zarrillo e "Un corpo e un’anima" per Wess e Dori Ghezzi.

Un suo ricordo dal nostro corrispondente dall'Italia:


tvsvizzera.it/fra con RSI


Newsletter

Parole chiave