Navigation

La tristezza del ritorno

Agli aeroporti di Milano e Roma non c'erano tifosi ad attendere gli azzurri estromessi malamente dal mondiale brasiliano

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2014 - 10:33

Rientro mesto per la Nazionale Italiana, atterrata giovedì mattina a Malpensa e poi a Fiumicino. Nessun tifoso ad attendere gli azzurri, sintomo di un paese ancora sotto shock e molto deluso. Ed il bersaglio dei tifosi sembra essere uno solo: Mario Balotelli. Da Roma il servizio per il TG di Nicola Agostinetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.