Navigation

La bella nascosta - A Milano con Ylenia Lucisano

di Gianluca Mattei

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 novembre 2016 - 18:03

"All'arrivo i grattacieli mi hanno messo un po' di ansia. Manca il discorso paesaggistico, le stelle, il sole e il mare della Calabria, ma Milano ci prova ad offrire degli scorci naturali". Ylenia parla dello Skyline, che le ricorda New York, della Galleria, che la fa sentire dentro una sala da ballo d'altri tempi, e di Parco Sempione, la sua oasi di verde, dove suona e scrive.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.