In piazza da 3 settimane In Cile la protesta continua

Centinaia di migliaia di persone sono scese nuovamente in piazza a Santiago del Cile ed in varie altre città del Paese, quando ormai la protesta sociale antigovernativa dura da tre settimane.

Un uomo completamente mascherato e vestito di nero seduto su una panchina mentre attorno le proteste impazzano

Foto scattata veneredì 8 novembre in Piazza Italia a Santiago del Cile, centro delle proteste.

Keystone / Alberto Valdes

Come nella manifestazione del 25 ottobre, quando la polizia indicò la cifra di 1,2 milioni di manifestanti, piazza Italia è il punto di raccolta della gente, soprattutto giovani che, riferisce il portale Emol, ha riempito tutte le strade vicine, riversandosi, per il momento pacificamente, sull'Alameda e nel Parque Bustamante.

Ma i media cileni sottolineano che non è solo la capitale a protestare. Molte migliaia di persone sfilavano nel pomeriggio nel centro di Vina del Mar e Valparaíso, sede del Parlamento. Simili manifestazioni erano in corso anche a Coquimbo, La Serena e Concepción, dove si segnalavano alcuni incidenti.

Vediamo nel servizio quanto sta avvenendo in Cile.



Parole chiave