Navigation

"Dopo 70 anni vogliono ancora mettere muri e reti"

Contrabbandieri e finanzieri, avversari alla frontiera ma fra i quali esisteva un peculiare reciproco rispetto. Lo racconta Sergio Scipioni, originario del sud Italia, che anni fa si è trovato a pattugliare il confine con la Svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2017 - 11:33


Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?