Navigation

FIFA, si continua ad indagare

La signora di ferro della giustizia americana, Loretta Lynch procuratrice generale statunitense e da aprile ministra della giustizia di Obama, oggi era a Zurigo per fare il punto sull'inchiesta sulla FIFA accusata di corruzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2015 - 22:47

Loretta Lynch, procuratrice generale e ministra della giustizia americana era oggi a Zurigo dove ha fatto il punto sull'inchiesta statunitense sulla FIFA, accusata di corruzione. Con lei, anche il procuratore generale della confederazione Mi-chael La-uber, che indaga nell'ambito di un'altra inchiesta sulla FIFA, quella per corruzione e riciclaggio per l'attribuzione dei mondiali di Russia e Qatar.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.