Fermato bus fuori norma 'Pit stop' nei Grigioni per cinquanta giovani bielorussi

Pullman bianco una striscia blu ritratto di traverso dall angolo del posto di guida; dietro, officina

Al veicolo mancavano i freni sul terzo asse [dettaglio nel video sotto].

RSI-SWI

Una cinquantina di giovani che viaggiavano a bordo di un pullman bielorusso, bloccato giovedì dalla polizia cantonale grigionese poiché non rispettava condizioni minime di sicurezza, sono stati ospitati per la notte a San Bernardino su iniziativa di un privato cittadino. Denunciati, intanto, i due autisti e il proprietario del veicolo.

Intercettato a Lostallo, dopo che il conducente aveva tentato di sottrarsi a un normale controllo ignorando la segnaletica, il mezzo è stato riportato al Centro di controllo veicoli pesanti (CCVP) di San Vittore per un'ispezione totale, durante la quale è stato riscontrata l'assenza dei freni sul terzo asse.

I 48 ragazzi a bordo, tra i 19 e i 25 anni, dopo aver trascorso parecchio tempo nella vicina area di sosta sono stati portati in un rifugio alpino, su iniziativa del meccanico che si sta occupando di riparare il veicolo.

I giovani passeranno almeno un'altra notte a San Bernardino prima di ripartire per Minsk.

Parole chiave