Navigation

Due mesi di guerra e nessuna via d'uscita in vista

Quella che inizialmente doveva essere una sorta di guerra lampo si sta trasformando in un conflitto di lunga durata, con un'implicazione crescente degli Stati occidentali. Nello speciale del Telegiornale della Radiotelevisione svizzera le analisi del generale italiano Vincenzo Camporini, del professore di storia delle relazioni internazionali Luca Ratti, del giornalista Emiliano Bos e la testimonianza da Mosca del giornalista Yuri Colombo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 aprile 2022 - 22:31
Contenuto esterno



I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?