La televisione svizzera per l’Italia

Ustica, “il DC-9 fu abbattuto da un missile francese”

I resti del DC-9 dell Itavia in cui morirono nel 1980 a Ustica 81 persone.
resti del DC-9 dell'Itavia in cui morirono nel 1980 a Ustica 81 persone. Keystone / Str

Clamorose dichiarazioni dell’ex premier Giuliano Amato che chiama in causa i jet militari francesi, sulle tracce di Gheddafi, nella strage avvenuta nel 1980 a largo della Sicilia.

l DC-9 dell’Itavia fu abbattuto per errore da un missile francese, secondo quanto ha detto a Repubblica Giuliano Amato, che ha invitato l’Eliseo a scusarsi con i familiari delle vittime.

Contenuto esterno

Dopo quarant’anni le vittime innocenti di Ustica non hanno avuto giustizia, ha affermato al foglio romano il presidente del Consiglio socialista nel 1992-1993 e nel 2000-2001, secondo cui “è arrivato il momento di gettare luce su un terribile segreto di Stato: potrebbe farlo Macron e potrebbe farlo la Nato”.

Secondo l’ex presidente della Corte costituzionale quella notte era scattato un piano per colpire un altro aereo, sul quale si sarebbe dovuto trovare Muammar Gheddafi, che sfuggì però all’attentato perché fu avvertito da Bettino Craxi, all’epoca segretario del Partito socialista italiano.

+ Ustica, dopo 40 anni ancora molte incognite

La ricostruzione più credibile

La versione più credibile, afferma Giuliano Amato, è quella della responsabilità dell’aeronautica francese, con la complicità degli americani: “Si voleva fare la pelle a Gheddafi, in volo su un Mig della sua aviazione. Il piano prevedeva di simulare una esercitazione della Nato, una messa in scena che avrebbe permesso di spacciare l’attentato come incidente involontario”.

Gheddafi, prosegue Amato, fu avvertito del pericolo e non salì sul suo aereo e il missile sganciato contro il Mig finì per colpire il DC-9. “L’ipotesi più accreditata è che quel missile sia stato lanciato da un caccia francese”.

Muro di gomma

Quando da sottosegretario ebbe un ruolo in questa vicenda, precisa l’ex premier 85enne, nel 1986, “cominciai a ricevere le visite dei generali che mi volevano convincere della tesi della bomba. Capivo che c’era una verità che andava schermata e la nostra aeronautica era schierata in difesa della menzogna”.

Giuliano Amato aggiunge di aver saputo più tardi, ma senza averne prova, che era stato Craxi ad avvertire Gheddafi: “Non aveva interesse che venisse fuori, sarebbe stato incolpato di infedeltà alla Nato e di spionaggio”.

Tra fedeltà alla Costituzione e fedeltà alla Nato, sostiene Amato, è prevalsa la seconda: un apparato costituito da esponenti militari ha negato ripetutamente la verità e ha coperto il delitto per una ragion di Stato.

“Non giustifico e tuttavia comprendo le spinte che portarono all’occultamento della verità, ma 40 anni dopo è difficile da capire”, conclude il politico piemontese.

Attualità

Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea
Container al porto fluviale di Basilea.

Altri sviluppi

Ripresa del commercio estero svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo un inizio d'anno poco dinamico le esportazioni sono tornate a crescere con vigore nel secondo trimestre.

Di più Ripresa del commercio estero svizzero
Il Tribunale penale federale a Bellinzona.

Altri sviluppi

Algerino rinviato a giudizio per terrorismo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Procura federale il presunto militante dello Stato Islamico (ISIS), la cui domanda d'asilo in Svizzera era stata respinta, progettava un attentato in Francia.

Di più Algerino rinviato a giudizio per terrorismo

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR