La televisione svizzera per l’Italia

Una ONG svizzera denuncia le importazioni di oro russo

oro
A febbraio, la Svizzera ha acquistato 18,9 tonnellate di oro dalla Russia attraverso il mercato dei metalli preziosi di Londra. Tra questi potrebbe esserci dell'oro legato alle violazioni dei diritti umani. Keystone / Martin Ruetschi

Secondo una ONG svizzera che si batte per una maggiore trasparenza nel settore dell'oro, nel febbraio di quest'anno la Svizzera ha importato dalla Russia quantità d'oro senza precedenti. Questo nonostante le sanzioni imposte a causa della guerra in Ucraina.

“Nonostante le sanzioni, in Svizzera entra oro russo che potrebbe essere collegato alle violazioni dei diritti umani in Sudan e al co-finanziamento della guerra di aggressione contro l’Ucraina, il che è contrario al diritto internazionale”, ha dichiarato Christoph Wiedmer, co-direttore della Società per i popoli minacciati (SPM).

In febbraio, la Svizzera ha acquistato 18,9 tonnellate d’oro dalla Russia attraverso il mercato dei metalli preziosi di Londra. Tra questi potrebbe esserci oro legato alle violazioni dei diritti umani.

+ Una ONG svizzera smaschera il commercio industriale dell’oro africano

L’ONG teme che l’oro russo che finisce in Svizzera possa includere l’oro acquistato da Yevgency Prigozhin, il capo del famigerato Gruppo Wagner. La formazione paramilitare è stata fondamentale per le campagne militari estere di Mosca, anche in Ucraina e in Sudan, dove i violenti scontri tra due fazioni in competizione per il potere hanno provocato drammatiche evacuazioni negli ultimi giorni. Come l’UE, anche la Svizzera ha inserito il gruppo nella sua lista di sanzioni.

“Negli ultimi anni, le truppe Wagner hanno sostenuto regimi autoritari in Sudan, Ciad e Africa centrale”, spiega l’ONG in un comunicato. “In cambio del sostegno militare, Wagner riceve benefici economici. In Sudan, per esempio, l’accesso ai giacimenti d’oro”.

Il segreto commerciale rimane

Stabilire se l’oro russo illecito sia arrivato in Svizzera non è un compito facile. Nel marzo 2022, il Tribunale amministrativo federale si è pronunciato a favore del segreto commerciale per i raffinatori d’oro. La Società per i popoli minacciati ha fatto appello a questa decisione sostenendo che il pubblico ha diritto a queste informazioni. Appello che è stato respinto dal tribunale. “Gli importatori possono ora nascondersi dietro il segreto commerciale e non devono rendere conto a nessuno dell’origine della materia prima e dei rischi associati”, ha dichiarato, dopo aver preso atto della decisione, la SPM in un comunicato stampa.

Le argomentazioni delle raffinerie d’oro – in particolare il fatto che le relazioni commerciali sono soggette al segreto commerciale – hanno convinto la corte. L’Associazione svizzera dei produttori e commercianti di metalli preziosi ha dal canto suo dichiarato in passato che i suoi membri non trattano l’oro russo.

Attualità

Naufragio del 17 giugno 2023 al largo della Calabria.

Altri sviluppi

Due naufragi nel Mediterraneo in 24 ore

Questo contenuto è stato pubblicato al Le tragedie hanno causato la morte di almeno 16 persone. Un numero molto approssimativo perché - stando alle testimonianze - i dispersi sarebbero decine.

Di più Due naufragi nel Mediterraneo in 24 ore
soldati svizzeri

Altri sviluppi

Via libera ad altri 4 miliardi per l’esercito svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo la Commissione delle finanze, anche quella della politica di sicurezza del Nazionale è a favore di un aumento di ulteriori 4 miliardi di franchi per il periodo 2025-2028.

Di più Via libera ad altri 4 miliardi per l’esercito svizzero
Siringhe

Altri sviluppi

Per vaccinarsi contro il coronavirus si dovrà pagare di tasca propria

Questo contenuto è stato pubblicato al Lo rende noto l'Ufficio federale della sanità pubblica precisando che a partire dal mese di luglio 2024, le assicurazioni malattia copriranno le spese solo alle persone a cui l'immunizzazione verrà raccomandata.

Di più Per vaccinarsi contro il coronavirus si dovrà pagare di tasca propria
Una filiale di Meletronics.

Altri sviluppi

Migros taglia 415 posti e vende Melectronics

Questo contenuto è stato pubblicato al Migros sopprime altri 415 posti di lavoro. I tagli fanno parte della ristrutturazione del Gruppo Migros annunciata a inizio di febbraio, che prevede la soppressione di quasi 1'500 impieghi su un organico complessivo di circa 100'000 dipendenti.

Di più Migros taglia 415 posti e vende Melectronics
Irène Jacob.

Altri sviluppi

L’attrice Irène Jacob sarà premiata al Festival di Locarno

Questo contenuto è stato pubblicato al Il premio le verrà consegnato venerdì 9 agosto in Piazza Grande quando verrà proiettato il film "Trois couleurs: Rouge" del regista polacco Krzysztof Kieślowski.

Di più L’attrice Irène Jacob sarà premiata al Festival di Locarno
Quattro ragazzi danno calci a un ragatto in terra.

Altri sviluppi

Aumenta il numero di minorenni condannati

Questo contenuto è stato pubblicato al Aumenta in Svizzera il numero di condanne a carico di minorenni. Nel 2023 ne sono state pronunciate 23'080, ossia l'11% in più rispetto all'anno precedente.

Di più Aumenta il numero di minorenni condannati
Laboratorio chimico.

Altri sviluppi

Svizzera competitiva grazie all’efficienza delle sue aziende

Questo contenuto è stato pubblicato al La Svizzera si colloca al secondo posto nella classifica dell'istituto IMD di Losanna sulla competitività mondiale 2024 grazie alla sua performance economica e all'efficienza delle sue aziende.

Di più Svizzera competitiva grazie all’efficienza delle sue aziende
Una zecca.

Altri sviluppi

Cambia il clima, arrivano le zecche. Ecco come difendersi

Questo contenuto è stato pubblicato al La zecca può trasmettere due malattie, la borreliosi di Lyme e la meningoencefalite. Dall’ufficio del medico cantonale ticinese arrivano consigli per difendersi.

Di più Cambia il clima, arrivano le zecche. Ecco come difendersi

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR