La televisione svizzera per l’Italia

Un documentario per rivalutare il numero di ebrei accolti in Svizzera

Liliana Segre.
Liliana Segre. Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved

L'opera del giornalista ticinese Ruben Rossello ricostruisce la vicenda della famiglia Segre durante la Seconda Guerra Mondiale. A presentarlo a Milano c'era anche la sua protagonista.

Alcuni giorni fa, al Centro svizzero di Milano, è stato presentato il documentario (prodotto dalla RSI) “Arzo 1943”Collegamento esterno, un racconto sugli ebrei respinti dalla Confederazione nel corso della Seconda Guerra Mondiale e in particolare sulla celebre Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz e all’Olocausto. Per il TG della RSI l’ha intervistata Nicoletta Gemnetti. 

Contenuto esterno



In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR