Navigation

Trump fa causa al Governo

Contenuto esterno

Donald Trump fa causa al Governo americano per il blitz dell'FBI nella sua abitazione di Mar-a-Lago, in Florida. L'ex presidente statunitense ha definito il raid "illegale e incostituzionale".

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 agosto 2022 - 21:30
tvsvizzera.it/mrj

A due settimane dal blitz di inizio agosto effettuato dall'FBI nella sua villa in Florida,l'ex presidente statunitense Donald Trump ha preso posizione e tramite i suoi legali ha presentato una mozione in cui chiede di interrompere l'ispezione dei documenti da parte degli agenti federali. Si tratta di oltre 300 documenti classificati, tra i quali molto materiale sensbile di CIA e FBI, secondo indiscrezioni del New York Times.

Trump è finito sotto inchiesta per potenziali violazioni della legge sullo spionaggio e di altri statuti relativi all'ostruzione della giustizia e alla distruzione di documenti del Governo federale. Il diretto interessato nega qualsiasi illecito e definisce la perquisizione dell'FBI un atto politico: "La politica non può avere un impatto sulla giusitzia", ha detto.


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?