Navigation

Citroën 2CV, 70 anni di un'icona

In un'immagine d'archivio, uno studente francese che nel 2004 proponeva giri turistici del centro di Parigi in 2 Cavalli. Keystone

Compie 70 anni la Citroën 2CV. Vettura di sessantottini e bohémiens, se non fosse un'automobile con motore a scoppio potremmo quasi considerarla precorritrice della mobilità dolce. Nacque come utilitaria per la campagna.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2018 - 19:30
tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 07.02.2018)

La 'Due cavalli' è soprattutto un successo industriale. Il direttore della Citroën Pierre Boulanger, ispirato da un ingorgo di carri agricoli, chiese ai suoi tecnici "una quattro ruote sotto a un ombrello capace di trasportare due contadini e 50 chili di patate a 60 chilometri all'ora".

Un'auto che voleva insomma semplice, economica e affidabile: la ricetta giusta per diventare un'icona.

Contenuto esterno

La 2CV è fuori produzione da quasi trent'anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.