La televisione svizzera per l’Italia

Dopo alcune giornate piuttosto calde, le temperature in Svizzera scenderanno

Due donne sul canotto nella Limmat a Zurigo.
Sul canotto al fresco sulla Limmat, l'11 luglio a Zurigo. © Keystone / Ennio Leanza

Giugno 2023 è stato, secondo il servizio meteorologico della Radiotelevisione svizzera di lingua tedesca (SRF) il quinto mese più caldo da quando esiste la misurazione della temperatura nel Paese. In luglio, si è registrata una temperatura massima da uno a tre gradi sopra la media registrata negli anni fra il 1991 e il 2020.

L’Osservatorio meteorologico di Locarno-Monti, nel Canton Ticino, ha tuttavia oggi sottolineato che, nonostante la percezione diffusa di un caldo straordinario, negli ultimi giorni le temperature sarebbero state nella normalità anche a sud delle Alpi.

Contenuto esterno

E in diversi Paesi cominciano ad alzarsi anche voci critiche su una certa tendenza all’allarmismo meteorologico, che porta ad annunciare temperature molto elevate, senza evidenze a supporto. Ne ha parlato stasera anche il Telegiornale della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana (RSI). 

Contenuto esterno

Secondo il servizio privato di Zurigo meteonews, la prima metà dell’estate sarebbe stata comunque troppo secca nella maggior parte delle regioni e il deficit di precipitazioni si attesterebbe attualmente attorno al -37%. Nel Giura il dato arriverebbe al -70%, mentre in alcune zone meridionali della Svizzera ci sarebbe invece stata più pioggia del solito.

SRF sottolinea che secondo le attuali previsioni, nelle prossime settimane si respirerà meglio, con temperature medie fra i 23 e i 28 gradi, nonostante alcune giornate più calde.

Il bollettino di oggi del servizio meteorologico della ConfederazioneCollegamento esterno conferma: “Fino a giovedì il versante sudalpino è al bordo della massa d’aria canicolare che tocca soprattutto il sud Italia; da venerdì aria meno calda, ma più instabile raggiungerà le nostre regioni”.

Attualità

Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea
Container al porto fluviale di Basilea.

Altri sviluppi

Ripresa del commercio estero svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo un inizio d'anno poco dinamico le esportazioni sono tornate a crescere con vigore nel secondo trimestre.

Di più Ripresa del commercio estero svizzero
Il Tribunale penale federale a Bellinzona.

Altri sviluppi

Algerino rinviato a giudizio per terrorismo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Procura federale il presunto militante dello Stato Islamico (ISIS), la cui domanda d'asilo in Svizzera era stata respinta, progettava un attentato in Francia.

Di più Algerino rinviato a giudizio per terrorismo
Traffico veicolare in una città svizzera.

Altri sviluppi

Radar anti-rumore a Ginevra

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha testato lo scorso anno nella città di Calvino alcuni nuovi apparecchi, nell'ambito di un progetto pilota che ha lo scopo di sanzionare in modo più efficace il rumore eccessivo sulle strade.

Di più Radar anti-rumore a Ginevra
prigionieri di guerra salgono su un bus.

Altri sviluppi

Scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev

Questo contenuto è stato pubblicato al Russia e Ucraina hanno liberato 95 prigionieri di guerra a testa, a meno di un mese dal precedente scambio.

Di più Scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR