Navigation

Lufthansa, a causa degli scioperi annullati migliaia di voli

Decine di migliaia di passeggeri sono rimasti a terra. Keystone / Sebastian Kahnert

Continuano gli scioperi di chi lavora per compagnie aeree e aeroporti: oggi tocca ai dipendenti di Lufthansa incrociare le braccia. Migliaia di voli sono stati cancellati e decine di migliaia di passeggeri sono rimasti a terra. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2022 - 15:00
tvsvizzera.it/mrj

La forte pressione sul personale degli aeroporti quest'estate sta spingendo molte persone a scioperare. I dipendenti e le dipendenti di terra di Lufthansa hanno incrociato le braccia questo mercoledì. La loro azione ha praticamente paralizzato i voli della compagnia tedesca: migliaia i voli annullati da diversi aeroporti tedeschi e decine di migliaia i passeggeri rimasti a terra (oltre 130'000).

Si stima che i problemi per il traffico aereo, che hanno portato alla cancellazione di una dozzina di connessioni di Swiss verso la Germania, sia da Zurigo-Kloten che da Ginevra, si trascineranno almeno fino al weekend. 

Contenuto esterno

Lo sciopero indetto dal Sindacato tedesco Verdi è iniziato alle 3:45 mercoledì mattina e si concluderà giovedì all'alba. La protesta è causata dalla carenza di personale, un'emergenza che quest'estate accomuna molte compagnie aeree. L'accusa nei confronti di Lufthansa è di avere licenziato troppi dipendenti durante la pandemia e di costringere il personale rimanente a turni insostenibili, ora che il turismo ha ripreso quota e che in molti hanno ricominciato a viaggiare. Il sindacato rivendica, quindi un aumento degli stipendi per circa 20'000 impiegate e impiegati di terra. Lufthansa ha espresso disapprovazione per lo sciopero, lamentando gravi conseguenze economiche.

Negli scorsi giorni Swissport ha respinto le rivendicazioni del suo personale che, come quello di Lufthansa, chiede migliori condizioni di lavoro. Il motivo: secondo la società zurighese si tratta di richieste finanziariamente insostenibili in questo momento.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?