Navigation

La Nasa lancia il razzo che devierà un asteroide

La missione Dart è partita. (nasa/bill Ingalls) For Copyright And Restrictions Refer To -â Http://www.nasa.gov/multimedia/guidelines/index.html

Questa mattina, un razzo della Nasa è partito in direzione dell'Asteroide Dimorphos dando il via ufficiale alla missione Dart. L'obiettivo è quello di colpirlo ad altissima velocità deviando così la sua traiettoria.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2021 - 13:07
tvsvizzera.it/MaMi

Ore 22.21 locali, le 7.21 in Svizzera. Un razzo Falcon 9 viene lanciato dalla base spaziale della Nasa di Vandenberg, in California, per compiere una missione mai vista prima ma con un obiettivo ben preciso. 

Il prossimo ottobre, tra esattamente 11 mesi e 10 milioni di chilometri, la sonda spaziale Dart si schianterà infatti a tutta velocità contro un piccolo asteroide tentando di deviare la sua traiettoria.

Il bersaglio della missione si chiama Dimorphos, un corpo celeste di circa 170 metri di diametro, non pericoloso per la Terra, che sarà colpito frontalmente dalla sonda a 24mila chilometri orari. Un impatto che secondo i calcoli degli scienziati della Nasa dovrebbe ridurre il suo ciclo orbitale di una decina di minuti.

Gli esperti dell'agenzia spaziale americana l'hanno definita una missione storica, non solo perché mai tentata prima, ma perché sarà il banco di prova per valutare la capacità di deviare un asteroide potenzialmente pericoloso per la Terra.

Lo schianto di Dart sarà documentato da un microsatellite italiano montato a bordo della sonda. A questa missione della Nasa ne seguirà una seconda analoga in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.