La televisione svizzera per l’Italia

Acquistare in rete costerà (forse) meno

dettaglio di schermo di computer con icona di un carrello virtuale che contiene tre articoli
Svizzeri discriminati nello shopping online Keystone / Karl-josef Hildenbrand

Il geoblocking che impediva ai clienti svizzeri di comprare a prezzi esteri online (spesso più bassi) è stato vietato dal primo gennaio.

Fino al 31 dicembre 2021 i negozi online stranieri impedivano al consumatore svizzero di acquistare direttamente sul loro sito web principale e lo reindirizzavano invece verso i portali svizzeri.

“Per certe categorie di prodotti, in Svizzera paghiamo molto di più per il medesimo articolo, come ad esempio nella cosmetica (fino al 50% in più) o nei prodotti tessili (fino al 30%). Per gli acquisti online, il nuovo divieto del blocco geografico dovrebbe ora permettere di far sparire queste differenze di prezzo”, spiega il professore di economia presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale Matthias Binswanger.

Contenuto esterno

Malgrado il divieto del geoblocking, però, i prezzi potrebbero non scendere così rapidamente: “È possibile che ci saranno riduzioni di prezzi per i prodotti di lusso o di bellezza, ma ci saranno commercianti dall’estero che cercheranno di tenerli alti e costanti argomentando con le spese doganali e di spedizione”. Il consumatore ora però ha la possibilità di annunciare e denunciare le violazioni del blocco geografico alle associazioni di difesa dei consumatori.

Associazioni che da tempo denunciano la situazione: “Sono differenze enormi e non giustificate. Non si possono ricondurre ai costi salariali o agli affitti. Le consumatrici e i consumatori svizzeri sono stati finora semplicemente spremuti e non si rinuncia volentieri a questa pratica. Ma noi faremo attenzione e quando necessario interverremo”. A dirlo è la direttrice della Fondazione per la protezione dei consumatori Sara Stadler.

Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR