La televisione svizzera per l’Italia

L’Ucraina soddisfatta della due giorni di Lugano

tre persone su un palco fotografato da lontano
Il Paese, ancora in guerra, si è impegnato a lottare contro la corruzione. © Keystone / Michael Buholzer

La delegazione ucraina presente a Lugano stila un primo bilancio positivo della Conferenza per la ricostruzione dell'Ucraina. E si impegna a lottare contro la corruzione che dilaga nel Paese.

È ora dei primi bilanci positivi per la delegazione ucraina presente alla Conferenza per la ricostruzione dell’Ucraina (URC 2022) tenutasi a Lugano lunedì e martedì, conclusasi con la firma di un accordo contenente sette principi.

Soddisfatta la delegazione ucraina presente a Lugano alla Conferenza per la ricostruzione dell’Ucraina: “È la prima volta dopo quattro mesi di guerra che una tale quantità di politici ucraini e internazionali si riuniscono sotto lo stesso tetto. E hanno già condiviso i loro punti di vista e le loro strategie per la ricostruzione”, ha dichiarato ai microfoni della Radiotelevisione della Svizzera romanda RTS il ministro ucraino per lo sviluppo regionale Oleksiy Chernyshov.

Contenuto esterno

Non è tutto roseo, però: Volodymyr Tsabal, deputato della circoscrizione di Bucha, una delle città simbolo della guerra, sottolinea le difficoltà di coordinamento tra i bisogni del suo Paese e gli investimenti: “Abbiamo ascoltato le diverse idee da parte dell’Unione europea, dal lato ucraino e delle istituzioni finanziarie internazionali su come dovrebbe essere fatto questo coordinamento. Le proposte sono molto diverse, ora è essenziale raggiungere un accordo su questo punto”.

Tra le altre sfide future c’è quella di mettere in pratica i principi di Lugano, tra cui quello della trasparenza e della lotta alla corruzione. Quest’ultima è un punto centrale, più volte evocato dentro e fuori dai corridoi della conferenza di Lugano. La ministra ucraina aggiunta alle infrastrutture per l’UE Anna Yurchenko ha dichiarato a questo proposito: “I nostri finanziatori devono essere convinti che siamo un paese efficiente e che possono investire in Ucraina. È per questo che dobbiamo parlare di misure anti-corruzione”. Un punto cruciale per il Paese, tra gli ultimi in materia nelle classifiche internazionali.

“Dobbiamo creare dei meccanismi di trasparenza e responsabilità. Per esempio, fare in modo che voi svizzeri possiate andare online e vedere cosa succede con il denaro che inviate in Ucraina, vedere per quali progetti viene speso” ha aggiunto Andrii Borovyk di Transparency International Ucraina.

TG dedicato alla seconda e ultima giornata dell’URC 2022

Contenuto esterno


Attualità

baume schneider su schermi durante discorso

Altri sviluppi

Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale e direttrice del Dipartimento federale dell'interno (DFI) Elisabeth Baume-Schneider ha invitato i membri dell'OMS a impegnarsi per un'intesa contro le pandemie.

Di più Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”
tariq ramadan di profilo

Altri sviluppi

Al via il processo d’appello contro Tariq Ramadan

Questo contenuto è stato pubblicato al Assolto in primo grado dall'accusa di violenza carnale e coazione sessuale, l'islamologo svizzero Tariq Ramadan torna lunedì davanti ai giudici a Ginevra per il processo d'appello.

Di più Al via il processo d’appello contro Tariq Ramadan
nastro della polizia impedisce accesso a un edificio dell'università di basilea

Altri sviluppi

Occupazione filo-palestinese, sgomberata l’Università di Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al La polizia di Basilea Città ha sgomberato nella mattinata di lunedì un edificio dell'Università di Basilea occupato da attivisti e attiviste filo-palestinesi. Lo ha annunciato la stessa polizia cantonale tramite un post su X (ex Twitter).

Di più Occupazione filo-palestinese, sgomberata l’Università di Basilea
zelensky

Altri sviluppi

Zelensky invita Joe Biden e Xi Jinping in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Domenica il presidente ucraino ha invitato il suo omologo statunitense e quello cinese a partecipare al summit sulla pace in Svizzera.

Di più Zelensky invita Joe Biden e Xi Jinping in Svizzera
Attentato in Piazza delle Loggia a Brescia.

Altri sviluppi

Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese

Questo contenuto è stato pubblicato al L’attentato di matrice neofascista in Piazza della Loggia a Brescia nel 1974 provoca 8 morti e 102 feriti. Da documenti desecretati, oggi emergono legami con la Svizzera italiana.

Di più Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese
L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR