Navigation

Kabul, 20 anni dopo il tramonto

Contenuto esterno

Una squadra del programma di approfondimento della RSI Falò ha trascorso a Kabul le ultime settimane che hanno preceduto la caduta della città nelle mani dei talebani.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 settembre 2021 - 13:00
Falò RSI

Il documentario è una delle ultime testimonianze della vita nella capitale afghana prima della partenza delle truppe statunitensi e dell’arrivo degli “studenti coranici” e della loro politica repressiva e oscurantista.

Per molti abitanti e soprattutto per le donne quelli sono stati gli ultimi giorni di relativa democrazia e libertà dopo 20 anni di guerra, ma anche di modernizzazione e di crescita, seppur lenta e incompleta, di uno Stato di diritto.

Sono stati giorni contrassegnati dall’incertezza per il futuro e dal quotidiano terrore di agguati, attentati, massacri. “Kabul, gli ultimi giorni del buio” ritrae il tramonto di una società nonché numerose storie di resistenza al ritorno delle forme più estreme dell’islamismo radicale.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.