La televisione svizzera per l’Italia

In Svizzera celebrati 749 matrimoni omosessuali nel 2022

coppie si baciano
I matrimoni tra coppie dello stesso sesso hanno rappresentato circa il 4% dei matrimoni totali nei sei mesi dello scorso anno. © Keystone / Martial Trezzini

Dal primo luglio 2022 nella Confederazione è in vigore il matrimonio per tutti e tutte. Durante questi primi sei mesi sono convolate a nozze 749 coppie, mentre altre 2'234 hanno convertito la loro unione domestica registrata. 

I dati pubblicati lunedì dall’Ufficio federale di statistica (UST) forniscono un primo quadro da quando il primo luglio scorso le coppie omosessuali possono sposarsi al pari delle persone di sesso diverso, dopo che nel settembre 2021 l’elettorato svizzero aveva detto sì al matrimonio per tutti e tutte.

Stando ai primi dati provvisori, al 31 dicembre 2022 si contavano 749 matrimoni di coppie dello stesso sesso, di cui 394 tra uomini e 355 tra donne. 

+ Un approfondimento sulla situazione nei Paesi europei per quanto concerne il matrimonio tra coppie omosessuali all’indomani della votazione in Svizzera.

Secondo l’UST, il 60% delle cerimonie nuziali tra persone dello stesso sesso è stato contratto a Zurigo, nella Regione del Lemano e in quella del Mittelland. In quest’ultima area, a differenza delle altre due, le coppie di donne (63%) sono state più numerose di quelle di uomini.

Nella maggior parte dei Cantoni della Svizzera centrale, i matrimoni omosessuali si contano invece sulle dita di una mano, mentre ad Appenzello Interno non ne è stato registrato nemmeno uno.
Per quanto riguarda la conversione di unioni domestiche registrate (l’istituzione che vigeva prima dell’introduzione del matrimonio per tutti e tutte) in matrimoni, che è prevista dal diritto svizzero, sono 2’234 i casi verificati tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2022. Di questi, il 60% ha visto coinvolte coppie di uomini.

+ i ritratti di due coppie omosessuali convolate a nozze

Cambiamenti di sesso ufficializzati

In Svizzera, dal 1° gennaio 2022, ogni persona residente ha la possibilità di modificare amministrativamente l’indicazione del proprio sesso e per farlo deve inoltrare domanda all’ufficio dello stato civile.

I cambiamenti di sesso registrati riguardano nel 53% dei casi il passaggio da uomo a donna (616), mentre la transizione contraria rappresenta il 47% (555) del totale. In Ticino, nella Svizzera orientale e nella Regione del Lemano le due percentuali sono pressoché equivalenti, mentre nella Grande Regione di Zurigo, nell’Espace Mittelland, nella Svizzera nordoccidentale e in quella centrale il passaggio da uomo a donna si è verificato con una frequenza maggiore.

Dal comunicato dell’UST risulta che la fascia di età entro cui si è registrato il più alto numero di cambiamenti di sesso è quella tra i 15 e i 24 anni (53%, ossia 622 persone). Al secondo e al terzo posto troviamo rispettivamente le persone di età compresa tra i 25 e i 29 anni (196 casi) e quelle tra i 30 e i 34 anni (96 occorrenze).
 

Attualità

La foto di rito di tutti i leader presenti al G7 con al centro Papa Francesco.

Altri sviluppi

Un Papa per la prima volta al vertice del G7

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la prima volta di un Pontefice partecipa a questo vertice. L'accoglienza è calorosa non solo da parte della premier italiana Giorgia Meloni - "è un momento storico, non ringrazierò mai abbastanza Sua Santità per essere qui" - ma da tutti i Grandi della Terra.

Di più Un Papa per la prima volta al vertice del G7
Raphael Glucksmann.

Altri sviluppi

In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra

Questo contenuto è stato pubblicato al Raphael Glucksmann che ha rilanciato il Partito socialista con il suo movimento Place Publique ritiene che l'unico modo per fermare il Rassemblement National sia la craezione di un'unione di sinistra.

Di più In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra
Una postina svizzera.

Altri sviluppi

Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per risparmiare il Consiglio federale propone che solo il 90% delle lettere e dei pacchi venga consegnato per tempo dalla Posta. Inoltre, si vuole abolire l'obbligo di consegna nelle case abitate tutto l'anno.

Di più Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo
La cascata della Piumogna a Faido.

Altri sviluppi

Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

Questo contenuto è stato pubblicato al La portata del fiume Ticino e dei suoi affluenti in Leventina, tra Airolo e Personico, potranno subire delle importanti variazioni durante l’intero arco delle 24 ore. L'Azienda elettrica ticinese invita la popolazione alla prudenza. 

Di più Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene
bambina si lava le mani all'asilo

Altri sviluppi

“No” del Consiglio federale all’iniziativa sugli asili nido

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Governo ha respinto un'iniziativa lanciata lo scorso anno dal Partito socialista "Per una custodia di bambini complementare alla famiglia che sia di qualità e a prezzi abbordabili per tutti".

Di più “No” del Consiglio federale all’iniziativa sugli asili nido
scritta 5000 davanti a palazzo federale

Altri sviluppi

“Almeno 5’000 franchi al mese per le lavoratrici”

Questo contenuto è stato pubblicato al Un salario minimo di 5'000 franchi al mese per le donne: è la rivendicazione del sindacato UNIA in occasione dell'odierna giornata dello sciopero delle donne.

Di più “Almeno 5’000 franchi al mese per le lavoratrici”
uomo fa volare un drone in una stanza

Altri sviluppi

Presto in Svizzera uno spazio aereo per droni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio federale ha approvato una revisione delle ordinanze sull'aviazione civile che permetteranno di creare uno spazio aereo U-Space per i droni, sempre più diffusi.

Di più Presto in Svizzera uno spazio aereo per droni
palazzo federale

Altri sviluppi

Dal Nazionale, un “no” e quattro “sì”

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio nazionale ha respinto le misure d'internamento automatico per gli autori recidivi di reati efferati.

Di più Dal Nazionale, un “no” e quattro “sì”
elon musk

Altri sviluppi

Un compenso da 56 miliardi di dollari per Elon Musk

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno prossimo il CEO di Tesla Elon Musk potrebbe ricevere un compenso di circa 56 miliardi di dollari, una cifra da record, mai raggiunta da nessun amministratore delegato nella storia.

Di più Un compenso da 56 miliardi di dollari per Elon Musk

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR