Navigation

iLondinium #16: la pizza al taglio conquista Londra

Corrado Accardi, ingegnere, dopo un corso di piazzaiolo e un master alla London Business School , ha lanciato il suo brand "Pizza Rossa"

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2015 - 10:41

La pizza è indiscutibilmente uno dei prodotti più conosciuti della gastronomia italiana. In Italia come all'estero, è un susseguirsi di nuove aperture di pizzerie. Eppure a Londra fino a qualche mese fa la pizza al taglio era ancora sconosciuta. Un'opportunità commerciale che ha saputo sfruttare l'ormai ex ingegnere Corrado Accardi. Stufo di girare il mondo per costruire alberghi, prima si è iscritto ad un corso per pizzaiolo, quindi ha seguito un Master alla London School of Economics. Due tappe indispensabili per realizzare la sua ambizione: la costruzione di un brand per la pizza al taglio. Nell'autunno scorso è pronto per partire, e il crowfunding che lancia online è un successo immediato: raccoglie mezzo milione di euro in meno di tre settimane, record europeo per una start-up. Ma dopo aver aperto due negozi, e un centro di produzione, Pizza Rossa è già alla ricerca di nuovi investitori per allargare i suoi orizzonti.

L'intervista a Corrado Accardi è di Lorenzo Amuso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.