Navigation

Il ritorno di Halloween

Contenuto esterno

La scorsa notte è stata la notte di Halloween, la notte delle streghe, celebrata in primis negli Stati Uniti e da qualche anno ormai esportata anche nel resto del mondo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2021 - 14:31
tvsvizzera.it/mrj

L'appuntamento diquest'anno è stato caratterizzato dalla voglia di divertirsi e ha segnato un ritorno alla normalità: a New York si è tenuta la tradizionale parata (annullata nel 2020 a causa della pandemia) nel corso della quale hanno sfilato streghe, fantasmi, zombie e diversi personaggi direttamente usciti dai film horror, ma non solo.

A qualche ora di volo dalla Grande Mela, i messicani hanno celebrato a modo loro una delle feste più importanti e sentite a questo popolo: il Dia de los muertos, ossia il giorno dei morti. Teschi, altari, fiori e colori sgargianti sono tornati dopo un anno di pausa a causa del Covid-19. Una giornata che non va però confusa con Halloween: i messicani ricordano i loro morti in maniera festosa, celebrando la vita.

Contenuto esterno



I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.