Navigation

Il Capitano Kirk nello spazio a 90 anni

Ap

Dopo anni trascorsi a bordo della mitica Enterprise sul set cinematografico, Capitan Kirk - alias William Shatner - è finalmente riuscito a volare sul serio nello spazio.

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2021 - 21:45
tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS

L'attore canadese lo ha fatto a 90 anni, conquistando il record di uomo più anziano a varcare i confini dell'atmosfera terrestre, anche se solo per una manciata di minuti.

Jeff Bezos, il patron della compagnia Blue Origin ha potuto così inanellare un nuovo successo dopo il primo volo suborbitale con equipaggio del veicolo New Shepard che lo aveva visto protagonista a luglio.

L'ex attore, una volta atterrato e uscito dalla navetta nel deserto texano, non ha nascosto la sua emozione ai media: "Tutti nel mondo devono farlo, tutti devono vederlo, è la più profonda esperienza che potessi immaginare. È straordinario. Non voglio dimenticare quello che provo ora, vorrei poterlo comunicare il più possibile".

Contenuto esterno

Gli altri tre membri dell'equipaggio erano Chris Boshuizen, fondatore di una società per l'osservazione della Terra, il microbiologo Glen de Vries e la dirigente di Blue Origin Audrey Powers.

Il lancio dalla base della Blue Origin vicino a Von Horn, in Texas, era inizialmente previsto per martedì, ma poi era stato rinviato al giorno dopo a causa dei venti in quota.

Una volta partito, New Shepard ha impiegato circa due minuti per salire fino a 75 chilometri di quota: poi è avvenuto il distacco del razzo dalla capsula con l'equipaggio, che hanno continuato separatamente la loro ascesa fino a superare la linea di Karman che a 100 chilometri di quota segna convenzionalmente il confine tra l'atmosfera terrestre e lo spazio.

Il razzo è rientrato nel giro di 5 minuti a terra, posando le sue quattro 'zampe' a pochi chilometri di distanza dalla base di lancio. La capsula, completamente automatizzata, ha invece raggiunto l'altezza massima di 107 chilometri, offrendo ai suoi passeggeri tre minuti in microgravità per ammirare lo spettacolo della Terra dalle grandi finestre panoramiche. Subito dopo è cominciata la discesa, che ha riportato la capsula ad atterrare nel deserto texano con l'aiuto di tre grandi paracadute.


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.