Navigation

Football Leaks, Ronaldo e Mourinho sotto la lente del fisco

Secondo un'inchiesta giornalistica numerosi personaggi del calcio avrebbero occultato milioni attraverso società offshore

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2016 - 20:34

Football Leaks, inchiesta giornalistica condotta da 12 testate europee, sta scuotendo il mondo del pallone. Secondo documenti riportati dai media (tra cui Der Spiegel, L'Espresso, El Mundo, Sunday Times e Le Soir), nomi altisonanti come Cristiano Ronaldo e José Mourinho avrebbero occultato al fisco ingenti somme frutto dei loro guadagni milionari.

L'attaccante del Real Madrid, in particolare, avrebbe sottratto all'erario spagnolo sui 150 milioni negli ultimi sette anni: si tratterebbe in buona parte, sempre secondo le rivelazioni giornalistiche, di compensi pubblicitari confluiti attraverso una società offshore delle Isole Vergini Britanniche in un conto bancario della Mirabaud a Ginevra.

Figura centrale di questo sistema finanziario illecito sarebbe Jorge Mendes, procuratore sia di Ronaldo che di Mourinho. Su questa vicenda, e su altre riportate dalla stampa, le autorità fiscali iberiche hanno già fatto sapere che intendono procedere agli approfondimenti del caso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.