Navigation

Expo, niente acqua Nestlé nel Padiglione svizzero

Illustrati a Berna i dettagli della partecipazione elvetica alla manifestazione internazionale milanese

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 dicembre 2014 - 22:35

Dovevano esserci 150'000 bottigliette prodotte dalla multinazionale di Vevey in una delle quattro torri del Padiglione svizzero allestito nell'area di Expo Milano. Ma l'idea non è piaciuta a tutti e sono scoppiate polemiche sulla compatibilità di questa proposta con la manifestazione che ha fra i suoi temi l'approvvigionamento idrico in un mondo in cui le risorse primarie iniziano a scarseggiare.

Le bottigliette, è stato precisato oggi all'ambasciata italiana a Berna dove sono stati illustrati i dettagli della partecipazione elvetica, saranno sostituite da semplici bicchieri riciclabili d'acqua potabile. Intanto, mentre i lavori sono frenetici sui cantieri di Rho in vista dell'imminente apertura, sono già stati venduti 6 milioni e mezzo di biglietti a visitatori che passeranno a poche decine di chilometri dal Ticino.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.