Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Expo, la gente ci crede

(ansa)

Dal momento dell’assegnazione è picco di fiducia: a otto su dieci piacciono gli eventi diffusi e l’eco-sostenibilità. I timori? Sui ritardi. Donne più ottimiste

A settembre il "sentiment" verso Expo2015 sia in Italia che soprattutto a Milano ha segnato un notevole aumento, in entrambi i casi è il secondo picco più elevato di sentiment positivo da aprile 2012 in poi, 75,8%, circa otto su dieci. Sono i nuovi dati mensili della Camera di commercio Link esternodi Milano rilevati attraverso Voices from the BlogsLink esterno, spin off dell'Università degli Studi di Milano

(tvsvizzera)
(tvsvizzera)

L'immagine maggiormente associata a Expo2015 durante settembre rimane quella di essere un "Evento mondiale", capace di attrarre attenzione e partnership globali, in forte crescita il tema dell'architettura e del design e dell'innovazione.

(tvsvizzera)

Della manifestazione si parla sempre di più nel mondo, primi Stati Uniti con oltre metà dei commenti in rete tra novembre 2013 e maggio 2014. Poi gli europei (il continente vale il 26,8% delle menzioni): Gran Bretagna, Olanda, Grecia, Spagna, Germania e Francia. Il 10° posto va al Messico, che supera la Cina, all'11° posto per interesse. Segue il Brasile. Tra le città che parlano di Expo, balzo in avanti di Firenze che diventa terza (dopo Milano e Roma) e supera Torino.

(tvsvizzera)

Tra chi critica Expo2015, ma sono in netta minoranza, uno su quattro, il tema della corruzione scende in modo consistente sia tra i commenti in Italia che in quelli milanesi mentre cresce il tema del lavoro precario collegato ad Expo2015 e quello dei ritardi.

(tvsvizzera)

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×