Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Expo, il Ticino è rock

Giornata cantonale dedicata alla montagna tra chitarre di pietra, candidati Parchi nazionali e Sacri Monti

Nella sesta giornata ticinese al Padiglione svizzero di Expo, i candidati parchi nazionali del Locarnese e Adula si stanno presentando ai visitatori con una proiezione-degustazione dei prodotti locali: ‘Ticino Experience – Il film che si mangia'.

Sul palcoscenico, il musicista svizzero Vic Vergeat si è esibito con la chitarra di pietra [per sentire come suona, cfr. video sotto]. È realizzata con granito di Peccia, villaggio la cui Fondazione internazionale di scultura ha illustrato ai visitatori di Expo un progetto di centro artistico e culturale in alta Vallemaggia.

Protagonisti anche i Sacri Monti della Madonna del Sasso di Orselina e dell'Addolorata di Brissago, candidati a entrare nel Patrimonio dell'umanità UNESCO. Lo storico Lorenzo Planzi, stamane, ha spiegato i motivi che possono giustificarne la nomina.

In programma, dalle 17, una discussione con documentario sull'esperienza in Ticino di Hermann Hesse. Proprio allo scrittore premio Nobel è dedicata una suite musicale che il jazzista Marco Santilli (con il suo Che Roba Quartet) porterà sul palco dopo le 20.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box