La televisione svizzera per l’Italia

Continuano i dubbi sull’acquisizione di Credit Suisse

Edificio del Credit Suisse sotto un cielo tempestoso
L'acquisizione del Credit Suisse da parte di UBS è stata concordata ma non ancora realizzata. © Keystone / Michael Buholzer

La frettolosa acquisizione della banca Credit Suisse da parte di UBS continua a suscitare preoccupazioni in Svizzera.

Il Governo svizzero ha invocato i poteri d’emergenza per forzare l’operazione del 19 marzo, con Credit Suisse sull’orlo del collasso.

Le fusioni tra banche così grandi, però, comportano rischi significativi, secondo Arturo Bris, professore di finanza alla IMD Business School, che ha esaminato 1’000 operazioni tra il 2002 e il 2022.

“Le fusioni tra banche affermate come UBS e Credit Suisse (CS), che non crescono più rapidamente e sono meno redditizie dei loro concorrenti, non funzionano quasi mai”, ha dichiarato al quotidiano svizzero-tedesco Tages Anzeiger. “In media, i profitti post-fusione sono inferiori del 4% rispetto a quelli precedenti la fusione”.

Philipp Rickenbacher, CEO della banca Julius Bär, vede una lunga strada da percorrere prima che l’acquisizione possa essere considerata un successo.

“Un’integrazione di questo ordine di grandezza in Svizzera richiederà molte risorse e sforzi, oltre a una notevole complessità”, ha dichiarato al Financial Times.

Nelle ultime settimane Julius Bär ha registrato un afflusso di beni dei clienti sia da Credit Suisse che da UBS. Inoltre, il gruppo di private banking è stato contattato da molti dipendenti del Credit Suisse che chiedevano opportunità di lavoro.

Un sondaggio condotto la scorsa settimana tra gli economisti svizzeri ha rivelato che quasi la metà ritiene che l’acquisizione di CS non sia la soluzione migliore e ha avvertito che la situazione ha intaccato la reputazione della Svizzera come centro bancario.

 Sia Bris che Rickenbacher ritengono che gli Stati non debbano intervenire per salvare le banche dal collasso. Le norme finanziarie, elaborate dopo la crisi finanziaria del 2008, avrebbero dovuto consentire a CS di fallire in modo ordinato.

Le norme “Too Big to Fail” sono state concepite per risolvere un problema… e in questo caso non sono riuscite a risolverlo”, ha dichiarato Rickenbacher. “Il mio istinto e la mia bussola morale dicono che un istituto privato dovrebbe essere in grado di fallire”.

Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR