Navigation

Confermata a Google la multa da 4,125 miliardi

Contenuto esterno

Il Tribunale UE ha confermato mercoledì la decisione con la quale la Commissione europea ha stabilito che Google ha imposto restrizioni illegali ai produttori di dispositivi mobili Android e agli operatori di reti mobili al fine di consolidare la posizione dominante del suo motore di ricerca. Lo stesso Tribunale ha confermato anche la multa da 4,125 miliardi di euro inflitta alla società dalle autorità di Bruxelles.

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2022 - 14:00
tvsvizzera.it/mrj

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?