Navigation

La storia racchiusa in una bobina

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2017 - 21:50
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG dell'11.12.2017)

Acquistate per caso al mercato delle pulci di Coira, delle bobine cinematografiche risalenti agli anni ’20 si sono rivelate essere un piccolo tesoro per la storia dei Grigioni e soprattutto della Val Lumnezia di quegli anni.

Un secolo fa la Svizzera non era la terra di immigrazione che conosciamo oggi. Anzi, dalla Confederazione e soprattutto dalle valli più povere si partiva per cercare fortuna. In Australia, in Sudamerica, negli Stati Uniti… Ed è proprio negli Stati Uniti che nel 1913, a 19 anni, emigra Gion Pieder Casanova.

Oltreoceano il giovane grigionese lavora come cameramen per la Fox News, un’importante casa di produzione. Qualche anno dopo il suo arrivo, la Fox News  propone a Casanova di ritornare nei Grigioni, per documentare agli americani la vita in una terra di montagna, martoriata da valanghe e frane.

Una vita racchiusa nelle bobine girate da Casanova riscoperte al mercato delle pulci di Coira e che verranno ora restaurate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.