Navigation

Quando l’albero di Natale era da mangiare

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 25 dicembre 2017 - 08:00
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 24.12.2017)

Oggi gli alberi di Natale sono simili dappertutto. Una volta, invece, c’erano grosse differenze tra regione e regione. E le decorazioni erano commestibili.

Sapete che alberi si utilizzavano una volta per Natale? E soprattutto come li si decorava? Per scoprirlo basta fare una capatina al Museo del giocattolo di BasileaLink esterno, che fino all’11 febbraio espone alberi di Natale di altri tempi.

Fino a poco più di un secolo fa, l’importante era che l’albero fosse verde. L’abitudine di utilizzare l’abete si diffuse solo dopo che il principe Alberto, consorte della Regina Vittoria, lo utilizzò a corte.

Rispetto ad oggi, le decorazioni che venivano utilizzate erano generalmente commestibili. Non è un caso che nell’area germanofona l’albero di Natale veniva chiamato “Fressbaum”, albero da mangiare.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.